Vai al contenuto

La Unified Communication: scopri cos’è la comunicazione in cloud

5 min di lettura

Probabilmente saprai quanto la comunicazione negli ultimi anni abbia fatto dei passi da gigante, diventando estremamente più veloce, social e smart.

E sono diversi gli strumenti di comunicazione a nostra disposizione, come ad esempio lo smartphone, il telefono di casa, il cordless, i social media, il pc con le chat ecc., i quali possono essere racchiusi all’interno di un sistema di comunicazione in cloud, denominato Unified Communication (comunicazione unificata).

Ma cos’è la Unified Communication? E perché è importante per il lavoro delle aziende? Scopriamolo insieme…

Cos’è la Unified Communication?

unified communication

La comunicazione unificata (UC) viene definita come un’integrazione di tutte le varie forme di comunicazione in grado di essere implementate all’interno di una azienda, che siano o meno in tempo reale. 

Ecco perché i servizi della Unified Communication non possono essere intesi come prodotti singoli, ma come piattaforme composte di vari moduli, ognuno con una specifica funzione. 

Inoltre, per far sì che un prodotto possa essere considerato come un sistema di UC quest’ultimo dovrà presentare determinate funzioni, quali:

  • Conferenza audio e/o video;
  • Comunicazione a livello di voce telefonica (su IP o tradizionale);
  • Funzione messaggistica, quali chat, sms, e-mail, voicemail;
  • Estensione del sistema a strumenti mobili, come tablet, smartphone o notebook;
  • Funzioni di collaborazione, quali condivisioni file, documenti o lavagne interattive. 

 

Quindi, qual è il beneficio principale della Unified Communication?

Quello di consentire a più persone di potersi connettere fra di loro in tempo reale, a prescindere dallo strumento impiegato per interagire e dalla rete a cui sono collegate in quel momento. 

Inoltre, i collegamenti possono essere eseguiti in diversi modi, anche se i luoghi e gli strumenti per poter comunicare si possono raggruppare in 4 categorie, ovvero:

  1. Postazioni da ufficio (o smartworking) dotati di computer con software e hardware adeguato, come client di telefonia IP e una webcam;
  2. Sale riunioni per videoconferenze;
  3. Strumenti di comunicazione stand – alone quali telefoni IP dotati di webcam e piccoli schermi;
  4. Smartphone e tablet per coloro che operano fuori ufficio. 

 

Detto questo, prima di elencarti nello specifico le varie tecnologie appartenenti alla Unified Communication, lascia che ti spieghi perché la comunicazione unificata viene definita ubica, pervasiva e integrata e perché viene considerata importante per coloro che operano in smart working.

Unified Communication: perché viene definita ubica, pervasiva e integrata?

Eseguendo l’abilitazione della comunicazione, scambio, sincronizzazione e archiviazione delle informazioni, la comunicazione unificata è in grado di raggruppare diversi processi aziendali, tecnologie e soluzioni per dar vita ad un ambiente integrato, ubico e persuasivo.

Infatti, come già accennato in precedenza, la UC viene definita come un sistema integrato in quanto, appunto, integra vari canali di comunicazione, quali servizi di telefonia, comunicazione audio/video, sistemi di messaggistica, strumenti di conferencing e piattaforme di collaborazione usate per poter condividere file, immagini, documenti e tutte le risorse necessarie e utili al lavoro di gruppo e individuale. 

Inoltre, viene definita pervasiva in quanto ogni attività e funzione aziendale viene coinvolta e semplificata sia nel suo lavoro che nei suoi processi, e ubica perché consente di operare in qualsiasi luogo ci si trovi e con qualunque dispositivo, sia fisso che mobile.

Comunicazione unificata e smart working: perché la UC è importante per il lavoro da casa?

unified communication

Oltre ad essere definita come una tecnologia ubica, pervasiva e integrata, la Unified Communication è considerata anche come un elemento essenziale per chi lavora in smart working, in quanto consente di apportare notevoli migliorie sia alla comunicazione che all’interazione tra le persone e le aziende. 

Ad esempio, per quanto riguarda le persone, la UC è in grado di aumentare la loro produttività, risparmiare diverso tempo durante lo svolgimento delle loro mansioni e accedere alle informazioni in maniera estremamente più semplice e veloce

Per le aziende, invece, la comunicazione unificata supporta la loro operatività, aiutando l’interazione tra le persone coinvolte nei diversi processi aziendali. 

Possiamo dire, quindi, che la Unified Communication è il motore principale dello smart working, in quanto consente di gestire e impiegare tutti i vari canali di comunicazione, strumenti di produttività, flussi di lavoro e vari documenti all’interno di un’unica piattaforma, rendendo di conseguenza il lavoro mobile e interattivo. 

E ora che hai compreso cos’è la Unified Communication, perchè viene considerata come una comunicazione integrata, pervasiva e ubica e perché è una tecnologia importante per chi opera in smart working, continua la lettura per scoprire quali sono le tecnologie appartenenti alla comunicazione unificata.

Le 6 tecnologie della Unified Communication

Nonostante i pilastri centrali della UC siano il cloud e le app mobili, devi sapere che è possibile raggruppare le principali soluzioni integranti della comunicazione unificata in 6 specifiche macro – aree, ovvero:

  • Sistema di Unified Messaging: grazie al quale è possibile integrare sistemi di messaggistica, come e-mail, fax, sms e voce;
  • Piattaforme social Instant Messaging: le quali garantiscono una comunicazione sincronizzata e istantanea tramite chat, sms per poter condividere file o documenti in tempo reale, aumentando i livelli di privacy e sicurezza;
  • Voce telefonica VoIP e soluzioni PBX di nuova generazione: consentono di innovare il tradizionale centralino telefonico aggiungendo nuovi servizi;
  • Tecnologie per la mobility: sono in grado di estendere il sistema UC verso dispositivi mobili attraverso app dedicate;
  • Piattaforme di file sharing in cloud: consentono di condividere documenti e file multimediali audio e video;
  • Piattaforme di Conferencing e Collaboration: le quali raggruppano servizi come desktop sharing, web conference audio e/o video, voice mail, programmi di formazione a distanza (webinar), webcast, spazi virtuali di co – working ecc.

Inoltre, le piattaforme di UC sono in grado di integrarsi con i processi e le applicazioni già presenti nelle aziende, come ad esempio il CRM. 

Se desideri saperne di più sulla Unified Communication clicca qui e scopri quali sono i 6 benefici della cloud communication per la tua azienda. 

Scopri quali sono 6 Benefici della
Cloud Communication per la tua azienda

Per maggiori informazioni compila il form in fondo alla pagina per essere contattato da un nostro esperto, il quale risponderà a tutte le tue domande e richieste. 

check list voip per le piccole imprese